Vittorio De Sica

Dati tecnici

Language: 
Italiano
Categoria: 
Colour: 
Shooting format: 
35 mm

Credits principali

Production company : 
Dino De Laurentiis, Carlo Ponti
Production company: 
Dino De Laurentiis, Carlo Ponti
Production type: 
Distributed: 
No
Distribution details: 
Data di uscita: 
27/09/2014
Data di uscita: 
27/09/2014
Data di uscita: 
27/09/2014

Cast e credits

Cast: 
Totò, Sophia Loren, Eduardo De Filippo, Vittorio De Sica, Silvana Mangano, Paolo Stoppa
Story: 
Giuseppe Marotta, Cesare Zavattini
Screenplay: 
Cesare Zavattini, Vittorio De Sica, Giuseppe Marotta
Film editing: 
Eraldo Da Roma
Music: 
Alessandro Cicognini
Cinematography: 
Carlo Montuori

L'ORO DI NAPOLI

International title: 
L’ORO DI NAPOLI
Anno: 
Genre: 
Length: 
132min
Country: 
Italia
Year of production: 
1 954
Sei episodi, tutti ambientati nella magica città di Napoli. Il guappo Don Saverio e la sua famiglia devono subire la dittatura del guappo Don Carmine. Appena Saverio viene a sapere che Carmine ha avuto un infarto e non deve avere grosse emozioni. lo caccia e anche se l’infarto era un errore non permetterà più a Carmine di prendere di nuovo il potere, grazie anche alla famiglia unita. Pizza a credito Rosario e sua moglie Sofia hanno un commercio di pizza da asporto. Un giorno sparisce l’anello di fidanzamento e si pensa che sia finito nell’impasto. In realtà Sofia ha un amante che fingerà di aver ritrovato l’anello nella pizza. Il funeralino Non è inserito in alcune versioni del film, causa la grande tristezza dell’episodio. E’ il funerale di un bambino accompagnato da un corteo con in testa la madre. I giocatori Un conte, sposato a una ricca di brutta presenza, ha il vizio del gioco e perde sovente, per questo è costretto a giocare per sfogarsi con un bambino più bravo di lui nel gioco. Teresa Una prostituta viene sposata da un uomo che vuole espiare una colpa. Dopo aver scoperto la ragione delmatrimonio Teresa, presa dall’orgoglio, si ribella ma poi per evitare la povertà accetta di restare la moglie dell’uomo. Il professore Don Ersilio Miccio ha il dono della saggezza e a pagamento la diffonde a chi lo voglia. All’occorrenza vendicherà il quartiere con una pernacchia, diretta all’insopportabile Duca Alfonso Maria di Sant’Agata dei Fornari.

Partner

Organizzatori

Con il contributo di

In Collaborazione con

Con il Patrocinio di

Sponsor

Partner

Festival Partner

Scuole di Cinema Partner