Torna Parole di Cinema: Cristiano Bortone apre il ciclo di incontri con i registi

Cristiano Bortone

E' partito stamattina con un lungo applauso a Rosso come il cielo di Cristiano Bortone, il primo dei cinque appuntamenti con Parole di Cinema, la sezione che il Napolifilmfestival da cinque anni dedica all'incontro diretto e al dialogo con “chi il cinema lo fa”. Organizzato da Augusto Sainati, professore di Storia del Cinema all'Università Suor Orsola Benincasa,il ciclo di incontri ha coinvolto stamattina gli studenti universitari di cinema e il pubblico.

Molto apprezzato dal pubblico, Rosso come il cielo, uscito nel 2005, ha vinto, il David Giovani 2007 votato da 7000 studenti di tutta Italia, ed è ispirato alla vera storia di Mirco Mencacci, uno dei migliori montatori del suono in Italia, che a 10 anni, in seguito a un incidente, perde la vista ed è costretto in un istituto per non vedenti a Genova.
Cristiano Bortone
Da qui si dipana l'autentica vicenda del film che, nelle parole di Bortone, “racconta la storia di un bambino che a dispetto di tutto e di tutti lotta con determinazione per affermare la propria individualità”. Incalzato dalle domande degli studenti, poi, Bortone si lancia in una serie di utilissimi consigli di scrittura cinematografica, dopo aver lamentato la situazione drammatica del cinema italiano dal punto di vista delle sue realtà distributive.

Prossimo appuntamento domani mattina alle 10.30 nell'Auditorium di Castel Sant'Elmo con il regista Daniele Segre. Nei prossimi giorni ci saranno poi Daniele Lucchetti (mercoledì 11), Luciano Tovoli (venerdì 13) e Luciano Emmer (sabato 14).

Partner

Organizzatori

Con il contributo di

In Collaborazione con

Con il Patrocinio di

Sponsor

Partner

Festival Partner

Scuole di Cinema Partner