Francesco Patierno

Credits principali

Produzione: 
Dazzle Communication
Distribuito: 
No

Cast e credits

Interpreti principali: 
Benedict Cumberbatch (voce narrante originale) Adriano Giannini (voce narrante italiano)
Soggetto: 
Francesco Patierno
Sceneggiatura: 
Norman Lewis

Naples '44

Titolo internazionale: 
Naples '44
Anno: 
Genere: 
Durata: 
84min
Nazione: 
Italia
Anno di produzione: 
2 016
Naples '44 è un film documentario italiano del 2016 diretto da Francesco Patierno. È tratto dall'omonimo testo di Norman Lewis. È stato presentato in anteprima al Festival internazionale del film di Roma il 18 ottobre 2016. Il documentario trae spunto dal filo narrativo dell'omonimo testo di Norman Lewis, ufficiale britannico di stanza nell'Italia meridionale durante il periodo della liberazione e divenuto poi un famoso scrittore. Il regista Francesco Patierno, avvalendosi di filmati d'epoca (Istituto Luce Cinecittà, National Archives and Records Administration, Imperial War Museum, Getty Images) miscelati a film come "La pelle" di Liliana Cavani e "Le quattro giornate di Napoli" di Nanny Loy, fa rivivere l'atmosfera della Napoli disperata ma viva e pulsante dell'immediato dopoguerra. Il commento in voce fuori campo di un anglosassone che osserva la realtà devastata con sguardo da entomologo, più ancora che antropologo, suscita nello spettatore un senso profondo di disagio, non dissimile dalla vergogna che molti italiani hanno provato nel confrontare la propria condizione miserabile con il benessere rappresentato (e a volte ostentato) dalle truppe Alleate. Alla gioia della fine della guerra è accostata la mortificazione di un'intera città impegnata a contendersi sigarette e cioccolata lanciate dalle jeep anglosassoni, o a vendere il proprio corpo per una lattina di razione o un paio di calze di seta. E’ una denuncia accorata ma mai melodrammatica (anche perché raccontata con apparente distacco British) della devastazione provocata dalla guerra, ogni guerra, e dall'attacco alla dignità umana che comporta: gli informatori, le signorine, i bambini con le mani tese, le allucinazioni di massa sono manifestazioni di ciò che l'essere umano si ritrova a diventare per assicurarsi la sopravvivenza.

Partner

Organizzatori

Con il contributo di

In Collaborazione con

Con il Patrocinio di

Sponsor

Partner

Festival Partner

Scuole di Cinema Partner