Jean-Luc Godard

Opere

Opere principali: 
Anno di produzione: 
2018
Titolo Opera: 
Le livre d'image
Anno di produzione: 
2014
Titolo Opera: 
Adieu au langage - Addio al linguaggio
Anno di produzione: 
2010
Titolo Opera: 
Film socialisme
Anno di produzione: 
2001
Titolo Opera: 
Éloge de l'amour
Anno di produzione: 
1990
Titolo Opera: 
Nouvelle Vague
Anno di produzione: 
1985
Titolo Opera: 
Je vous salue, Marie
Anno di produzione: 
1983
Titolo Opera: 
Prénom Carmen
Anno di produzione: 
1968
Titolo Opera: 
One Plus One o Sympathy for the Devil
Anno di produzione: 
1967
Titolo Opera: 
Due o tre cose che so di lei
Anno di produzione: 
1965
Titolo Opera: 
Il bandito delle 11
Anno di produzione: 
1965
Titolo Opera: 
Agente Lemmy Caution: missione Alphaville
Anno di produzione: 
1964
Titolo Opera: 
Bande à part
Anno di produzione: 
1963
Titolo Opera: 
Il disprezzo
Anno di produzione: 
1962
Titolo Opera: 
Questa è la mia vita
Anno di produzione: 
1960
Titolo Opera: 
Fino all'ultimo respiro

Jean-Luc Godard

Tipo autore: 
Nato il 3 dicembre 1930 a Parigi da genitori svizzeri altolocati e diplomato alla Sorbona, dopo aver studiato in un collegio svizzero, in Etnologia. Critico di cinema dal 1950 scrive tra l’altro per I Cahiers du cinema. Gira i suoi primi cortometraggi a partire dal 1955 fino a che nel 1958 ne realizza uno assieme all’amico critico e cineasta François Truffaut, Une historire d’eau. Dopo il folgorante esordio con Fino all’ultimo respiro ottiene risultati alterni tra i quali i migliori restano Lemmy Caution: Missione Alphaville, Questa e’ la mia vita, Band a a part e il piu’ celebre di questi Il disprezzo con Brigitte Bardot. Torna a lavorare con Jean Paul Belmondo, protagonista del primo film, e insieme lavorano ad un altro capolavoro Il bandito delle 11 nel 1965. Due anni piu’ tardi altre due pietre miliari, La cinese e Week end. Molto prolifico nel 1968 dirige un film tra finzione e documentario, con la performance in studio dei Rolling Stones dal doppio titolo One plus One/ Sympathy for the devil (riferimento alla canzone del gruppo rock inglese che viene documentata nel suo evolversi). Nel 1972 coinvolge Jane Fonda, Yves Montand e Vittorio Caprioli nel fortemente politicizzato Crepa padrone, tutto va bene che segnera’ un period di impasse che lo porta a lavorare solo nel settore video. Nel 1983 grande ritorno con Prenom Carmen che vince il Leone d’Oro alla Mostra di Venezia. Dopodiche’ gira altri film important, come Je vous salue Marie, Detective e Notre musique. Lavora anche con grandi attori come Alain Delon in Nouvelle Vague del 1990 e Gerard Depardieu in Ahime’ del 1993. Perfino Woody Allen ha un cameo in King Lear del 1987. La cantante Patti Smith partecipa al suo Addio al linguaggio del 2017 e l’anno successivo lo sperimentale Le livre d’image ottiene una speciale Palma d’oro a Cannes.

Partner

Organizzatori

Con il contributo di

In Collaborazione con

Con il Patrocinio di

Sponsor

Partner

Festival Partner

Scuole di Cinema Partner