Gianluca Ansanelli

Gianluca Ansanelli

Tipo autore: 
Gianluca Ansanelli , nato a Napoli nel'ottobre 1976, ha lavorato prima in teatro. Nella metà degli anni '90 si cimenta nel cabaret, ed arriva in televisione, prima sulle reti locali e poi come inviato del programma Le Iene. A partire dal 2001 conduce ogni giorno il programma Call Game su La 7 e ben presto diviene autore, ideatore e conduttore del programma Ride...RAI, in onda su Rai Uno. Poi autore della sitcom Cotti e Mangiati, e del programma Suonare Stella. Nel 2007 è tra gli sceneggiatori della settima stagione di Distretto di polizia, nel 2008 è tra gli ideatori dei programmi Reazione a Catena e La notte dei Poker e recita al fianco di Claudio Bisio e Sabrina Ferilli nella miniserie a episodi Due imbroglioni e mezzo. La carriera in TV prosegue con varie serie e fiction tra Rai e Mediaset. Esordisce al cinema nel 2005 ne Il ritorno del monnezza di Carlo Vanzina, dove interpreta un esilarante cammeo. Nel 2008 recita al fianco di Alessandro Siani in La seconda volta non si scorda mai. Dopo aver realizzato un corto Autovelox, il suo primo lungometraggio, All'ultima spiaggia, è una commedia corale a episodi che sembra dare vita ad un improbabile (o probabile?) reality in cui vince chi si dimostra essere il più disperato del Belpaese. Nel 2014 firma la sceneggiatura del primo film del duo comico Pio e Amedeo Amici come noi, mentre l'anno successivo è l'autore del soggetto del record d'incassi Si accettano miracoli, per la regia di Alessandro Siani. Nel 2016 esce in sala il suo secondo lungometraggio da regista Troppo Napoletano. Dal 2017 ha collaborato alla sceneggiatura dei film di Alessandro Siani, Giampaolo Morelli e Maccio Capatonda. Nel 2020 realizza Benvenuti in casa Esposito come regista e sceneggiatore.

Partner

Organizzatori

In Collaborazione con

Con il Patrocinio di